Recensione: Come inciampare nel principe azzurro – Anna Premoli

Mag 12, 2021

Quale ragazza non sogna di sfondare nel proprio lavoro sfruttando la possibilità di trascorrere un anno all’estero?
È proprio questa la grande opportunità che un giorno si presenta a Maddison: ma l’inaspettata promozione arriva sotto forma di un trasferimento dall’altra parte del mondo, in Corea del Sud!
Maddison, però, è solo all’apparenza una donna in carriera. In realtà è molto meno motivata delle sue colleghe e per nulla attratta dall’idea di stravolgere la sua vita. Come è possibile che abbiano pensato proprio a lei, che del defilarsi ha fatto da sempre un’arte, che ha il terrore delle novità e di mettersi alla prova? Una volta arrivata in Corea, il suo capo, occhi a mandorla e passaporto americano, non le rende affatto facile adattarsi al nuovo ambiente. Catapultata in un mondo inizialmente ostile, di cui non conosce nulla, di cui detesta le abitudini alimentari e non solo, Maddison si vedrà costretta a tirar fuori le unghie e a crescere una volta per tutte. E non è detto che sulla sua strada non si trovi a inciampare in qualcosa di bello e del tutto imprevisto!

Di recente mi è capitato spesso di imbattermi in qualcuno che parlava di questa autrice, per me nuova. Così, dopo averla “conosciuta” tramite un’intervista live su Facebook, ho deciso di provare il suo primo libro. Devo dire che è stato piuttosto divertente. È una commedia romantica che, secondo me, si presterebbe anche bene a una trasposizione cinematografica, in stile I love shopping di Sophie Kinsella.

A parte la citata Kinsella, non sono abituata a leggere questo genere, trattato in prima persona e solo attraverso gli occhi della protagonista femminile della storia, ma devo dire che è stata una piacevole scoperta. Maddison è una ragazza in cui molte donne si possono rispecchiare, per un verso o un altro, ma anche se non si ha niente in comune con lei non si può che apprezzarla e simpatizzare con lei. Sradicata dalla sua monotona e tranquilla vita londinese, viene catapultata in un mondo totalmente sconosciuto (la Corea del Sud), in cui si troverà ad affrontare non poche difficoltà e peripezie – a cominciare dalla lingua e dal cibo. Alcune scene mi hanno fatto davvero scompisciare dalle risate e altre più romantiche mi hanno fatto sognare. Mi sono un po’ ritrovata in lei (se dovessi ritrovarmi a Seul credo che reagirei più o meno come lei, probabilmente anche peggio!) e in certi momenti mi faceva quasi tenerezza, anche se poi finiva sempre col farmi ridere per qualcosa che combinava.

Mark, il capo coreano di Maddie, non mi è piaciuto subito e ho faticato molto a tollerarlo, perché in certi momenti era davvero odioso. Sinceramente, fino all’ultimo non ero certa se tra loro sarebbe mai nato qualcosa o se l’autrice avrebbe a sorpresa introdotto un nuovo personaggio maschile che avrebbe rubato il cuore di Maddison. Devo dire che Anna Premoli ha fatto un bel lavoro nello smussare gli spigoli di Mark perché, alla fine, potesse diventare un po’ più simpatico o quantomeno meno scontroso e chiuso. Il finale mi è piaciuto anche se, per una preferenza personale, mi piace sempre avere qualche capitolo per vedere cosa succede dopo la classica dichiarazione d’amore eterno. Insomma, mi piace poter vedere i due protagonisti insieme come coppia ancora per un po’. Nel libro invece, c’è solo un breve epilogo che però non ha soddisfatto del tutto la mia curiosità di sapere cos’è successo dopo.

Nel complesso, però, la storia è stata scorrevole e divertente, e proverò sicuramente altri libri di questa autrice. Consiglio questa lettura ai fan della Kinsella e a chi ama il genere chick-lit.

Riassumendo in una frase: una simpatica commedia romantica/chick-lit in cui gli opposti si respingono con forza – anzi, si odiano proprio – ma che inevitabilmente alla fine si attraggono.

Se anche tu hai letto Come inciampare nel principe azzurro, lascia un commento e fammi sapere se ti è piaciuto. 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recensione: Il segreto della bambina sulla scogliera – Lucinda Riley

Mentre la tempesta infuria sulle coste di Dunworley Bay, una minuscola figura è immobile sull’orlo di una scogliera a picco sul mare: è una bambina a piedi scalzi, con folti riccioli rossi e una lunga veste bianca. Ipnotizzata di fronte a quella strana apparizione,...

Recensione: Matrimonio di convenienza – Felicia Kingsley

Jemma fa la truccatrice teatrale, vive in un seminterrato a Londra e colleziona insuccessi in amore. Un giorno però riceve una telefonata dal suo avvocato che potrebbe cambiarle la vita: la nonna Catriona, la stessa che ha diseredato sua madre per aver sposato un uomo...

Recensione: Il visconte irresistibile – Erica Ridley

Una tentazione irresistibile… Alcuni considerano lady Amelia Pembroke una vera e propria dittatrice, ma la verità è che la maggior parte delle persone non saprebbe che pesci pigliare senza il suo aiuto. Addirittura, gira voce che quel libertino del visconte Sheffield...

Recensione: Non proprio un appuntamento – Catherine Bybee

Jessica “Jessie” Mann, cameriera e madre single, è la praticità fatta persona. Anche se avesse tempo per uscire con gli uomini (e non ne ha) farebbe di tutto per garantire al figlio un’infanzia più tranquilla della propria. Per questo le serve un marito con i soldi!...

Recensione: Il piccolo negozio di fiori in riva al mare – Ali McNamara

I fiori sono sbocciati nella cittadina portuale di Saint Felix, in Cornovaglia. Ma l’umore di Poppy Carmichael non è per nulla sollevato dall’arrivo della primavera. Dopo avere ereditato il negozio di fiori della nonna, è stata costretta a ritornare a Saint Felix, un...

Iscriviti alla newsletter

Ti manderò una mail ogni volta che pubblicherò una nuova recensione, una nuova uscita o un'intervista agli autori. Non ti manderò mail di spam e non condividerò il tuo indirizzo con altre persone. 

Se cambi idea, puoi disiscriverti in qualsiasi momento.

Seguimi sui social

Unisciti al gruppo!

Se sei su Facebook, unisciti al gruppo per lettori e autori. Clicca qui.

Iscriviti alla newsletter

Clicca qui per iscriverti e ricevere una mail ogni volta che pubblicherò un nuovo post.

Cosa sto leggendo

Categorie